Proposte e ricerche Rivista storica fondata nel 1978
Proposte e ricerche

Torna alla pagina precedente


Numero Q32
Titolo Economie del mare. Costruzioni navali, commercio, navigazione e pesca nella Marca meridionale in Età Moderna
Anno 2005
Autori
Curatori
    -
Pagine 208
Editore ISSN: 2036-332X Proposte e ricerche
Prezzo 15,00
Abstract Sulla scorta di un'ampia documentazione archivistica, l'autrice ripercorre le tappe di sviluppo economico e sociale delle comunità della costa meridionale della Marca, attraverso l'analisi delle trasformazioni delle tecniche di navigazione e di pesca tra XVII e XVIII secolo. In tale direzione, l'osservatorio delle costruzioni navali e dei traffici, nonché le evoluzioni e le modifiche intervenute nel corso dell'età moderna nelle tipologie di naviglio, grazie ai proficui interscambi tecnici, culturali e commerciali con altre realtà adriatiche, rappresentano una prospettiva privilegiata per delineare il composito quadro delle economie di costa e, in esse, il ruolo avuto dal mare quale principale fattore di sviluppo nel processo di specializzazione e crescita dei centri marittimi della Marca meridionale. Sarà, infatti, nel corso del Settecento con la ripresa dei traffici commerciali e dietro la spinta di molteplici sollecitazioni, prime fra tutte quelle derivanti dall'incremento demografico, che i centri della fascia costiera si trasformeranno in poli aggreganti della popolazione in esubero che muove dalle campagne e dai centri collinari e montani. Con l'aumento demografico cresce proporzionalmente anche la domanda di beni alimentari che spinge a forzare la produzione agricola nelle campagne e sollecita lo sviluppo di altre produzioni primarie come la pesca. Lo studio analizza i fattori tecnici, demografici e socio economici che furono alla base della crescita economica delle comunità rivierasche e dello sviluppo delle attività marittime legate al commercio dei prodotti agricoli e alla produzione alieutica. Ma sarà soprattutto nel settore tradizionalmente marginale dell'economia marittima, interessato nella seconda metà del XVIII secolo da profonde trasformazioni tecniche, economiche e sociali, destinate a caratterizzarne a lungo la struttura produttiva, che larga parte della popolazione costiera troverà redditi ed occupazione non disponibili altrove.
Disponibilità Si
Tipo documento Quaderno
Articoli

Proposte e ricerche

Economia e società nella storia dell’Italia centrale

home | torna ai risultati della ricerca | dettaglio documento

Web Design: Paolo Morpurgo